3 sistemi per eliminare le macchie di candeggina dai tessuti

In questo articolo ti descriverò alcuni semplici modi per togliere quelle fastidiose macchie di candeggina dai vestiti.  Credevi non fosse possibile? E invece lo è e per scoprire come fare, continua la lettura!

Come eliminare le macchie di candeggina dai tessuti: ecco 3 sistemi!

Moltissimi di noi trascorrono le faccende domestiche in compagnia di una certa “Gina”, una particolare “amica” che grazie al suo “candido tocco”, permette di pulire e disinfettare la nostra casa, nonché eliminare i cattivi odori.

Credo che avrai già intuito di chi, o meglio di cosa sto parlando: la candeggina! Questo prodotto infatti, proprio per le sue caratteristiche appena citate, diventa davvero una preziosa “amica” durante le pulizie di casa.

Purtroppo però anche le amiche più brave hanno dei difetti: la candeggina possiede anche un alto potere sbiancante, che di per se non è un male e in certe circostanze può essere molto utile… ma non per i vestiti che indossiamo quando eseguiamo i lavori domestici!

Praticamente quasi a chiunque è capitato di far cadere per sbaglio della candeggina sui propri abiti e di macchiarli irrimediabilmente di quelle chiazze giallognole/biancastre… o per lo meno irrimediabilmente lo era fino ad oggi! Dei metodi infatti per togliere le macchie di candeggina dai tessuti esistono, ed ora li potrai conoscere.

Vestiti macchiati di candeggina: aiuto, cosa faccio?

In caso di macchie di candeggina recenti, cioè subite da poco, il sistema migliore è usare un apposito smacchiatore. Basterà applicarlo sulle parti interessate del vestito e fargli fare la sua azione per alcuni minuti.  Dopodiché, il capo va passato all’interno di una pentola contenente acqua e detersivo, che andrà poi messa sul fuoco e fatta bollire per circa un quarto d’ora. Fatto questo, bisogna prendere il vestito e lavarlo con dell’aceto bianco e acqua fredda e poi, per ultimo, metterlo in lavatrice con un po’ di percarbonato ed effettuare un lavaggio a 90 gradi.

Se invece le macchie di candeggina sono numerose, il sistema migliore è usare…. della candeggina! Non ti sto prendendo in giro, è davvero così! Conosci il detto “chiodo scaccia chiodo”? Questo metodo infatti segue lo stesso principio ed è molto indicato per le magliette: prendi l’indumento macchiato e annodalo in diversi punti. Mettilo poi in un recipiente, dove ci sarà della candeggina e acqua a temperatura ambiente, e lascialo lì per circa 30 minuti. Trascorso il tempo, recupera il vestito e sciacqualo per bene sotto il rubinetto con acqua fredda, poi potrai snodarlo. Le macchie di candeggina finalmente non ci saranno più!

Se però le macchie di candeggina sono molto insistenti e non c’è stato verso di farle andare via, l’ultimo sistema, anche se un po’ drastico, è quello della decolorazione: procurati del decolorante per tessuti (lo puoi comprare in qualsiasi rivenditore specifico, supermercato o anche internet), in modo da togliere il colore dal tuo capo macchiato e renderlo neutro. A questo punto potrai nuovamente ricolorare l’indumento con dell’apposito colorante per vestiti; presta solo attenzione ad utilizzare, sia per uno che per l’altro, prodotti adatti al tipo di capo su cui vuoi intervenire.

Concludo dandoti un consiglio forse scontato, ma sempre importante: quando usi la candeggina, ma anche altri detergenti per le pulizie domestiche, è meglio sempre indossare dei guanti, perché si tratta pur sempre di prodotti chimici che alla lunga potrebbero non far bene alla pelle!

E adesso la parola a te: come ti sembrano questi metodi per togliere le macchie di candeggina dai tessuti? Li conoscevi già? Li proverai? Ne sai anche altri che non sono stati scritti qui? Scrivimi un commento!

Scritto da: Claudio

Blogger per caso, blogger per passione. Si occupa di scrivere guide e articoli, scegliendo gli argomenti di maggiore interesse. Ama il cinema, le serie tv, i giochi di ruolo, ma non disprezza la buona cucina e le serate tra amici.

Leggi tutti gli articoli di Claudio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.