Come scegliere la tovaglia per una cena o pranzo importante

Come si sceglie la tovaglia in occasione di una cena o di un pranzo importante? Forse non sai che anche per quello che riguarda questo accessorio da tavola esistono delle regole dettate dal bon ton, dalle buone maniere e anche dal buon senso. Scopri con noi quali sono!

L’importanza della tovaglia:

Se si hanno invitati a cena o a pranzo e si desidera che tutto sia veramente perfetto, occorre scegliere con cura e meticolosità la tovaglia che vestirà la tavola.

Questo elemento è infatti il primo con cui gli ospiti vengono in contatto dopo essersi accomodati, non vorrai certo dare loro una cattiva impressione presentando un tessuto sbagliato o non curato nei minimi dettagli?

Per fare subito un’ottima figura, è di vitale importanza che il tovagliato (tovaglia + tovaglioli) sia perfettamente pulito, stirato e privo di pieghe o grinze. Presentare ai tuoi ospiti un tessuto stropicciato e trascurato è veramente out!

Scegliere la dimensione, il colore, il tessuto della tovaglia

La giusta dimensione: la tovaglia da utilizzare per una cena o un pranzo importante dovrà essere della giusta dimensione e adattarsi perfettamente alla forma del tavolo, rotondo, rettangolare o quadrato che sia.
Le cadute laterali dovranno sempre essere equamente divise e non dovranno mai superare i 25 cm di lunghezza per non essere d’impaccio ai tuoi commensali.

I tessuti: per la scelta del colore e dei tessuti occorre tenere conto dell’occasione e dell’ambiente che circonda la sala da pranzo. In vista di una cena formale, elegante e/o di gala, sarebbe preferibile optare per tessuti eleganti come il pizzo, il lino o la seta. Per una situazione un po’ più informale potrai utilizzare tranquillamente il cotone.

Colori: se vuoi andare sul sicuro sarebbe consigliabile utilizzare il bianco che si adatta perfettamente alla maggioranza delle situazione e degli arredamenti. Per vivacizzare un po’ il risultato finale potrai scegliere piatti e stoviglie colorati, ma sempre facendo attenzione che tutto sia coordinato.

Nelle situazioni più formali e ricercate potresti optare per una doppia tovaglia: colorata e pesante per il primo strato, più leggera e in coordinato per la seconda.

Per un pizzico di allegria in più, se la location e la circostanza lo prevedono, potrai anche scegliere un rosa, un azzurro e tutti i colori pastello. Sarebbe invece da evitare l’utilizzo di colori troppo scuri, cupi, tonalità eccessivamente intense e il rosso, a meno che non si tratti di festività o ricorrenze particolari.

Scritto da: Francesca L.

Blogger di professione, un lavoro difficile da spiegare alle nonne e alle suocere. Amo le serie tv, la scrittura, il make up, la nail art e la mia casa! Mi piace giocare a carte e ai giochi di società, ma detesto perdere.

Leggi tutti gli articoli di Francesca L.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.