Come riciclare le bucce di banana: gli usi alternativi che ti stupiranno!

In casa nostra non buttiamo via quasi nulla. E’ il caso delle bucce di banana che si rivelano molto utili in cosmetica e per la cura della casa. In questo articolo troverai 6 usi alternativi per riciclare questo prodotto di scarto in maniera utile ed efficace. Prosegui la lettura per scoprirli tutti!

Usare le bucce di banane per la casa e la cucina:

Le bucce avanzate sono un ottimo modo, tutto green ed economico, per pulire alcuni oggetti della casa in maniera delicata, ma efficace. Non ci credi? Ecco qualche esempio!

Per l’argenteria: strofina la parte interna nelle zone annerite e opache del tuo argento per qualche minuto. Vedrai che l’ossidatura e le tracce di sporco, anche tra le cesellature, verranno via facilmente e le tue stoviglie, i soprammobili e i vassoi torneranno a risplendere.

Per le scarpe in pelle e cuoio: anche le scarpe in pelle o cuoio torneranno perfettamente pulite grazie all’azione della buccia di banana. In questo caso per un trattamento mirato la parte interna va strofinata sulla zona da trattare. Al termine risciacqua con cura e asciuga con un panno pulito e morbido.

In cucina: l’arrosto sarà più tenero se aggiungerai un pezzettino di buccia di banana durante la cottura, da togliere quando si scurisce per evirare che si bruci e rovini il sapore. In generale va bene per tutti i tipi di carne in quanto aiuta a mantenere i succhi. Perfetto per evitare che pollame, carne di cacciagione e volatili diventi troppo secca durante la cottura.

Come riciclare le bucce di banana per usi cosmetici

Le bucce di banana sono molto utili per curare e lenire alcuni piccoli problemini estetici e di salute. Vediamoli insieme uno per uno!

Buccia di banana per eliminare le verruche in maniera naturale: questo avanzo è utilissimo per curare le verruche. Strofinando la buccia di banana sulla parte colpita e proseguendo il trattamento una volta al giorno per qualche settimana, riuscirai a debellarle e farle cadere da sole. Ovviamente questo è un rimedio che va bene nei casi lievi, allo stadio iniziale e non sostituisce la visita o la rimozione da parte di uno specialista nelle affezioni più gravi.

Sbiancare i denti: strofinando la parte interna della buccia delle banane sui denti dopo l’abituale e approfondito lavaggio, otterrai un’azione sbiancante e anti macchia. Ripetuto una volta al giorno per qualche settimana ti garantirà un sorriso splendente senza dover acquistare prodotti specifici.

Maschera viso per pelli secche: frulla la buccia con dello yogurt bianco senza zucchero e un cucchiaino di miele. Applica sul viso e tieni in posa una ventina di minuti e poi risciacqua. Sentirai che morbidezza e levigatezza!

Se questo articolo sugli usi alternativi cosmetici e casalinghi delle bucce di banane ti è piaciuto, lasciaci un commento e condividi questo post sui social!

Scritto da: Francesca L.

Blogger di professione, un lavoro difficile da spiegare alle nonne e alle suocere. Amo le serie tv, la scrittura, il make up, la nail art e la mia casa! Mi piace giocare a carte e ai giochi di società, ma detesto perdere.

Leggi tutti gli articoli di Francesca L.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.